Youssef Bella, ex-ambasciatore del Marocco a Lima, subentra ad Abouyoub alla guida dell’ambasciata del Marocco a Roma, nominato ieri dal re Mohammed VI. “Formuliamo al nuovo ambasciatore i migliori auguri per un proficuo e sereno lavoro nel suo nuovo e prestigioso incarico”. Lo afferma, in una nota, Souad Sbai, presidente di Acmid – Associazione donne marocchine in Italia. Per poi sottolineare: “Un compito certamente arduo, poiché l’incarico conferito da sua Maestà è certamente di rilevanza strategica. L’Italia è fortemente legata al Marocco per ragioni economiche e per questo le reciproche istituzioni devono pianificare e collaborare all’insegna dell’opportunità di sviluppo per le imprese e le diverse realtà imprenditoriali nel territorio del Marocco”. Sbai, quindi, prosegue: “L’attività del Consolato darà senza dubbio anche l’impulso alla cooperazione e al rafforzamento dei legami culturali e sociali. agenzianova Gli auguri più sinceri al neo ambasciatore Youssef Bella, che dovrà assistere e proteggere i cittadini del Regno del Marocco durante il loro soggiorno nel territorio italiano, ma anche promuovere le relazioni commerciali tra i due Stati, approfondendone i vincoli di amicizia”