”Come in Francia anche in Italia a Milano evade un radicalizzato. Questi sono personaggi che vanno guardati a vista. Uno così è un pericolo per tutti”. Così sul suo profilo Twitter la giornalista e scrittrice Souad Sbai, in relazione alla caccia all’uomo su un detenuto tuinisno radicalizzato ed evaso dal carcere di Milano.