la statua coperta – dal web

”Epaminonda è ognuno di coloro che accetta questa vergogna. Ognuno di coloro che accetta di farsi coprire gli occhi e il cervello da scempi come questo. Altro che dialogo, io parlerei di ”monologo interreligioso”: chi copre una statua non è un dialogante ma un integralista. Il signor Chams Eddine Lahcen, presidente della Comunità musulmana della Val Bormida e della sedicente Federazione islamica ligure (‘reo confesso’ della copertura della statua) vorrei capire chi sia: chi lo ha eletto a capo della fantomatica ”Federazione islamica ligure”? Da chi è composta? Chi rappresenta per potersi permettere una cosa del genere? Lui decide cosa stona e cosa no con un presunto ”stile marocchino”? Mi piacerebbe ascoltare la Procura della Repubblica su questa sedicente federazione islamica e prbabilmente lo farò, perché chi si dice moderato rispetta tutto e tutti. Ma qui non sento moderazione e dialogo interreligioso, piuttosto odore di estremismo…” Così Souad Sbai sul suo profilo Facebook.