Ieri sera seconda e ultima puntata delle interviste a Putin, sulla tv di stato italiana . La mia sensazione? Normalità, lavoro e finalmente verità ristabilita dopo la valanga di menzogne dei media internazionali di questi mesi. Ucraina, Crimea, Siria, Isis: ecco come stanno le cose, davvero. Accusano Putin di non essere un santo: Clinton e Obama lo furono? La signora Hillary lo sarebbe stata? Non credo proprio. Un uomo che fa gli interessi del suo popolo non deve essere un santo, ma un vero leader.